LA BASILICA DI SAN PIETRO IN VATICANO E GLI ORGANI PARTE QUARTA

L'ORGANO COSTRUITO DA VEGEZZI BOSSI

Dopo la costruzione dell'organo Walcker, nel 1902 l'organaro Carlo Vegezzi Bossi costruì un organo avente le medesime caratteristiche dell'organo walcker, esso aveva due tastiere, era mobile, aveva circa 25 registri e fu collocato nel presbiterio della basilica sotto l'arco destro, di fronte all'altro organo; l'unica differenza era la mostra a tre cuspidi invece che a cuspide unica.

Non abbiamo la disposizione fonica di questo organo ma vogliamo pubblicare la disposizione dell'organo della SS.Annunziata di Firenze costruito da Vegezzi Bossi nel 1911 (gentilmente concessami da Graziano Fronzuto) che è simile come dimensioni e registri all'organo Bossi di San Pietro

I manuale: GRAND'ORGANO

Ripieno 6 file

Decimaseconda 2'2/3'

Decimaquinta 2'

Ottava forte (sic) 4'

Unda Maris 8'

Flauto Traversiere 8'

Salizionale (sic) 8'

Principale 8'

Principale 16'            [Mostra da Fa 12']

Tromba 8'
II manuale: ESPRESSIVO

Oboe 8'

Viola Gamba 8'

Viola Celeste 8'

Concerto Viole [4 file] 8'

Bordone 8'

Flauto Armonico 4'

Tremolo

 

PEDALE

Basso 16'

Contrabbasso 16'

Bordone 8'

Violoncello 8'

 

ACCESSORI

Pedaletto Unione Tastiere

Pedaletto Unione I-ped.

Pedaletto Unione II-ped.

Pedaletto inserimento Tromba I-man.

Pedaletto inserimento Oboe II-man

Pedaletto del Tutti

Staffa Espressione al II Manuale

Staffa Crescendo Generale

L'UNIFICAZIONE TAMBURINI DEGLI ANNI 50

Nel 1953, quando l'organista titolare era Fernando Germani, la ditta Tamburini di Crema amplia e ricostruisce l'organo Vegezzi Bossi e intervenendo anche sull'organo Walcker, soprattutto sulle casse che vennero ampliate soprattutto in profondità per poter ospitare i nuovi registri e dotate di ruote con servomotori di concezione aereonautica, che ne permettono il movimento, limitato però dalla lunghezza del cavo della trasmissione, ma da allora gli organi non sono stati mai mossi.Tutto l'organo fu unificato e viene controllato da una consolle a quattro tastiere - che ha rispettivamente sulla seconda e terza tastiera il corpo d'organo corrispondente all'organo Walcker (con le successive aggiunte) e alla prima e quarta tastiera i registri dell'organo Bossi, mentre il pedale è suddiviso in due sezioni, ognuna corrispondente al proprio corpo d'organo - e dalla consolle a due tastiere originaria dell'organo Bossi che ne controlla solo il rispettivo corpo e che è stata spostata all'interno della cassa. Per una basilica così grande, le dimensioni di questo organo sono appena sufficienti, non è un organo grande nè importante, ma l'effetto di ascoltarlo in giro per la basilica di San Pietro è sicuramente da provare, per ascoltarlo basta assistere, anche tramite la televisione, alle celebrazioni in San Pietro dove quest'organo accompagna la Schola Cantorum ed è solitamente suonato dall'amico M° James Edward Goettsche.

Tamburini posizionò anche una sezione di ance a forte pressione sul tetto del corpo di sinistra, sezione che può essere controllata dalla seconda e dalla quarta tastiera. Quest'organo non è quasi mai stato usato per concerti ma solo per la instancabile pratica liturgica.

Attualmente da parte della ditta Mascioni di Cuvio è stata fatta una revisione generale ed è stata costruita una nuova consolle a trasmissione radiocodificata, che permette di poter suonare l'organo da qualsiasi punto della basilica senza connessioni (tranne elettrica) tra corpi d'organo e consolle; per comodità di spostamento questa consolle è di tre tastiere, inglobando sulla terza tastiera i registri di terza e quarta della consolle Tamburini; questa consolle non viene quasi mai usata, soprattutto dall'organista titolare, io l'ho vista più di una volta, in occasione della messa della notte di natale del 2002 e del 2003.

di seguito la disposizione fonica finale di questo organo

I: Prima tastiera organo Bossi (Positivo Tamburini)

Principale 16

Principale Forte 8

Principale Dolce 8

Ottava 4

Duodecima

Decimaquinta

Decimasettima

Ripieno 6 file

Ripieno 5 file

II: Prima tastiera organo Walcker (Grand'organo Tamburini)

Sub Diapason 16

Principale Stentor 8

Diapason 8

Principale 8

Ottava Diapason 4

Prestante 4

Duodecima

Decimaquinta

Gran Ripieno 7 file

Ripieno Acuto 5 file

Cimbalo 3 file

Flauto aperto 8

Corno di Camoscio 8

Tromba Bassa 16

Tromba forte 8

Tromba a squillo 8

Tromba orizzontale 8

Tromba a squillo 4

III: seconda tastiera organo Walcker (Recitativo Tamburini)

Principale legno 8

Ripieno 5 file

Tibia Profunda 16

Bordone 8

Tibia 8

Viola Forte 8

Fugara 4

Voce Celeste 8

Tromba Armonica 8

Tuba 8

Flauto in Selva 4

Nazardo 2-2/3

Flauto silvestre 2

Tuba Clarion 4

Tremolo

IV: seconda tastiera organo Bossi (Solo Tamburini)

Diapason 8

Ottava diapason 4

Bordone 8

Flauto orchestrale 4

Ottavino 2

Viola 8

Voce celeste 8

Tromba bassa 16

Tromba forte 8

Tromba armonica 8

Tromba a squillo 8

Tromba orizzontale 8

Trombina 4

Tromba a squillo 4

Tremolo

PEDALE I

Acustico 32

Diapason 16

Gran Quinta 10-2/3

Ottava 8

Ottava 4

Tibia Profunda 16

Subbasso 16

Flauto basso 8

Violone contrabbasso 16

Violone 8

Tromba bassa 16

Trombone 16

Trombone 8

Tromba forte 8

Clarone 4

PEDALE II

Basso acustico 32

Contrabbasso 16

Principale 16

Basso 8

Ottava 4

Subbasso 16

Bordone 8

Bombarda 16

Tromba 8

nel prossimo aggiornamento di questa pagina parleremo di:

ALTRI ORGANI DELLA BASILICA DI SAN PIETRO

organo Morettini della cappella del coro

organo Tamburini della cappella del coro

organo Frescobaldi della cappella del SS.Sacramento